Fisherman’s Friends Strongman run: uno spettacolo!

Chilometri “primitivi” sul fronte trentino accompagnati da tantissimo divertimento in una delle corse più pazze che vi siano! A seguire un piccolo resoconto delle manifestazioni alle quali i nostri soci hanno partecipato e ci è stata data comunicazione o materiale fotografico in merito.

Fisherman’s Friends Strongman run! “Solo per pronunciare il nome di questa gara ci si deve impegnare un pò, ma niente a confronto di quello che poi si incontra davvero”, commenta Giangiacomo Nicolini che ha accompagnato i nostri atleti nel percorso attrezzato lungo le vie della famosa Cittá della Quercia. “Ostacoli altissimi da scalare, fiumi da guadare, fango in cui nuotare e… muscoli che non ricordavi di avere, da tirare fuori per l’occasione. La gara è dura, sia se la corri con impeto sia se la vuoi fare in modo goliardico, perchè 20 km (22 in realtà) sono sempre tanta roba! E quest’anno, a detta di tutti, è stato il percorso più impegnativo di sempre. Ma le tartarughe della Run&Fun Oltre Team per l’occasione si sono trasformate in preistorici elementi, ed hanno fatto parlare di sé anche a Rovereto! Stra votati nel contest per la maschera più bella, hanno corso in gruppo per il primo dei due giri, sostenendosi a vicenda e supportandosi ad ogni ostacolo, anche quando la fatica sembrava prevalere! Una delle sensazioni più forti provate è che messi di fronte ad alcuni ostacoli molti di noi non sarebbero mai riusciti a superarli, ma grazie alla determinazione ed alla forza del gruppo, nulla è stato impossibile! Noi corriamo perchè stiamo bene, perchè ci piace, e perchè farlo insieme è ancora più strong! I nostri volti raccontano il resto… basta guardare le fotografie”. E nel gruppo giunto a Rovereto non potevano mancare gli atleti Stefano Cason, Loretta Fistarol, Paola Della Lucia, Nadia Comiotto, Enrico Dal Farra, Riccardo Righi, Cristina Stella, Sergio De Toffol e Beatrice Dal Magro. “Dopo aver corso la Fishermann sprint a Bibione con il capitano Mares, la voglia era tanta di cimentarsi nell’integrale e originale tracciato di Rovereto” prosegue Enrico, “ma mancava sempre lo stimolo e soprattutto il gruppo che quest’anno, capitanati dal Doc, c’é stato. Un bel team… di primitivi ed è stata oltre all’aspetto agonistico una gran giornata di sport e festa tutti insieme, aiutandosi negli ostacoli tipici di questa competizione. La speranza è che il prossimo anno la compagnia possa ingrandirsi per affrontare ancor più numerosi questa pazza competizione”. Soddisfatta anche Paola, che ricorda la trasferta come “un’esperienza unica resa possibile solo grazie allo spirito di gruppo ed all’amicizia che ci contraddistingue. Gli amici ti fanno superare tante paure e credere che nel tuo limite ce la puoi fare”.

Molto partecipata anche la Cronoscalata al Settimo Alpini dove Milena Dalla Piazza ha percorso il famoso tracciato caratterizzato quasi completamente da salita. “Una gara bellissima anche se nervosa e lungo sentieri conosciuti ma sempre comunque impegnativi… sono felicissima di aver partecipato!”

Si ricorda che per integrazioni (causa mancanze di nomi/gare) o modifiche è possibile contattare il numero +39 393 5710986 mediante messaggio Whatsapp, riportando all’interno del contenuto il proprio nome, cognome e correzione da apportare.

Tutte le fotografie sono state fornite dai singoli soci che hanno partecipato alle manifestazioni sportive.

Be the first to comment

Rispondi